PEC e Firma Digitale - Ordine Ingg. Matera

@PEC  
La procedura da seguire per l'attivazione gratuita della PEC, riservata ai soli Iscritti nell'ambito della convenzione tra il CNI e la società Aruba, consiste:
1 - l'Iscritto invia una mail all’indirizzo della segreteria dell’Ordine ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ) e per conoscenza all'indirizzo del responsabile del servizio, ing. Tommaso LILLI ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ), inserendo i dati richiesti come da tabella (il campo fax non è obbligatorio)
Dati del Professionista
Nome*:  
Cognome*:  
Indirizzo*:  
CAP*:  
Nazione*: Italia
Provincia di residenza*: MT
Comune di residenza*:  
Telefono* (formato): +39.000000000
Fax (formato): +39.000000000
Partita IVA*:  
Codice Fiscale*:  
Email*:  
2 - la Segreteria, dopo aver verificato tali dati con quelli in suo possesso, chiederà l’attivazione formale della PEC
3 - l’Iscritto riceverà sulla sua email convenzionale, tutte le informazioni necessarie all'utilizzo della PEC
4 - l’indirizzo PEC assegnato ( del tipo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ) sarà infine inserito nel database della Pubblica Amministrazione INI-PEC ( Indice Nazionale Italiano della Posta Elettronica Certificata - http://www.inipec.gov.it/ )



FIRMA DIGITALE  
Informazioni sulle differenze fra la Carta Nazionale dei Servizi della Regione Basilicata (CNS-RB) e la Firma Digitale della convenzione CNI (FD-CNI), a cura dell'ing. Tommaso LILLI - Responsabile PEC & FD Ordine di Matera.
La Regione Basilicata, nell’ambito dell’applicazione del CAD (Codice dell’Amministrazione Digitale), ha attivato gli sportelli per il rilascio gratuito della Carta Nazionale dei Servizi (CNS) per tutti i residenti. Tale CNS è riconosciuta da tutta la PP.AA. e consente di comunicare in modo telematico con essa in quanto permette di inviare documentazione di cui risulta verificata sia la provenienza che l'integrità.
Le differenze:
  1. La CNS-RB contiene la FD, mentre la FD-CNI è solo firma digitale;
  2. La CNS-RB scade dopo sei anni, la FD-CNI dopo tre anni;
  3. Sia la CNS-RB, che la FD-CNI, hanno come Certification Autority (CA) lo stesso provider (Aruba);
  4. La CNS-RB è gratuita, la FD-CNI costa 51,00 € (rinnovo 10,00 €);
  5. Nella smart card della CNS-RB ci sono i dati identificativi del cittadino, in quella della FD-CNI ci sono anche i campi del cittadino come ingegnere iscritto all’albo;
  6. La “terza parte fidata” che ha il compito di rilasciare la CNS-RB/FD-CNI, dopo aver verificato la correttezza dei dati e l’identità del richiedente, è rispettivamente la Regione Basilicata e l’Ordine degli Ingegneri di Matera.
Sitografia:
  • Carta Nazionale dei Servizi (CNS) con Firma Digitale (FD): infocard
  • Sportelli autorizzati all’emissione: elenco sportelli
Alcune definizioni estratte dal Codice dell’Amministrazione Digitale (CAD):
  • carta nazionale dei servizi - documento rilasciato su supporto informatico per consentire l'accesso per via telematica ai servizi erogati dalle pubbliche amministrazioni. Utilizza una carta a microprocessore (smart card) e può contenere la firma digitale;
  • firma elettronica - l'insieme dei dati in forma elettronica, allegati oppure connessi tramite associazione logica ad altri dati elettronici, utilizzati come metodo di identificazione informatica;
  • firma elettronica avanzata - insieme di dati in forma elettronica allegati oppure connessi a un documento informatico che consentono l'identificazione del firmatario del documento e garantiscono la connessione univoca al firmatario, creati con mezzi sui quali il firmatario può conservare un controllo esclusivo, collegati ai dati ai quali detta firma si riferisce in modo da consentire di rilevare se i dati stessi siano stati successivamente modificati;
  • firma elettronica qualificata - un particolare tipo di firma elettronica avanzata che sia basata su un certificato qualificato e realizzata mediante un dispositivo sicuro per la creazione della firma;
  • firma digitale - un particolare tipo di firma elettronica avanzata basata su un certificato qualificato e su un sistema di chiavi crittografiche, una pubblica e una privata, correlate tra loro, che consente al titolare tramite la chiave privata e al destinatario tramite la chiave pubblica, rispettivamente, di rendere manifesta e di verificare la provenienza e l'integrità di un documento informatico o di un insieme di documenti informatici.

Firma Digitale Aruba
Per effettuare la richiesta del kit con certificato di ruolo, gli iscritti dovranno collegarsi all’area convenzioni di ArubaPEC, inserire il codice “FDING1793”, i dati anagrafici e di iscrizione, segnalare telefonicamente o tramite e-mail alla Segreteria dell'Ordine l'inoltro della richiesta per la necessaria validazione. Si ricorda, infine, che il kit più completo è l'Aruba Key composto da una memoria usb e da una smartcard (prezzo comprensivo di spedizione ed Iva pari a € 51,00).
L'iscritto, dopo aver ricevuto la mail di notifica da parte di Aruba, potrà recarsi presso l’Ordine per il ritiro del kit (si consiglia di consultare prima la segreteria mediante telefono, poiché mediamente passano circa 10-15 giorni). Essendo l'Ordine “Incaricato alla Registrazione”, l'iscritto dovrà ritirare personalmente il kit, sottoscrivendo la modulistica precompilata e portando con sé lo stesso documento utilizzato nella procedura online. Quest’ultima documentazione, sarà inoltrata alla società Aruba dalla segreteria. Gli iscritti potranno procedere in seguito e autonomamente, alla sospensione cautelativa del proprio certificato in caso di emergenza (ad es. furto o smarrimento).
Per ogni eventuale delucidazione sulla procedura descritta, si potrà utilizzare il servizio assistenza di Aruba PEC al numero 0575-1939147 o all’indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Si consiglia di utilizzare la comunicazione telefonica, perché si è verificato che l’assistenza Aruba non sempre risponde in tempi accettabili alle comunicazioni via mail.

Go to top